Lavoro e carriera purché sostenibili: il work-life balance come responsabilità manageriale?

Il desiderio di un miglior bilanciamento tra vita e lavoro è in aumento. Un numero crescente di persone è meno disposto a sacrificare la propria vita personale per quella professionale. Alle domande sul senso del lavoro e su quanto debba pesare su famiglia e affetti si aggiunge la consapevolezza che di troppo lavoro ci si ammala. Anche i manager nei prossimi anni saranno chiamati a farsene carico?

Work-life balance donna che lavora al computerBilanciare vita e lavoro comincia ad essere per donne e uomini che lavorano un diritto percepito come legittimo e per chi organizza e gestisce il lavoro diventa un dovere a cui rispondere responsabilmente.

Continue reading “Lavoro e carriera purché sostenibili: il work-life balance come responsabilità manageriale?” »

Come gestire il proprio tempo: introdurre un rituale quotidiano

La maggior parte delle persone dichiara di avere un problema di gestione del tempo. Sia nel lavoro che nella vita privata le cose da fare sono più numerose di ciò che si riesce a portare a termine, con ripercussioni negative sull’umore, la salute e le relazioni. Ci sono alcune piccole regole che possono essere di grande aiuto.

Tecniche per gestire il tempo in maniera efficace, mano che regge orologio da polso sullo sfondo il tramontoIl tempo non si gestisce: scorre, fregandosene di noi e dei nostri impegni, tanti o pochi che siano, importanti o meno. Dopo averlo inventato, migliaia di anni fa (Jullien, 2010), esserne rimasti soggiogati e avere di recente scoperto che non esiste, almeno nel senso comune in cui lo si intende (Rovelli, 2017), ci troviamo tutti a doverci fare i conti.

Continue reading “Come gestire il proprio tempo: introdurre un rituale quotidiano” »